Press "Enter" to skip to content

Category: Politics In Italian

Get Profugopoli: Quelli che si riempiono le tasche con il PDF

By Mario Giordano

La società che organizza corsi in line with buttafuori e addetti alle pompe funebri ed è controllata dal noto paradiso fiscale dell'isola di Jersey. L'ex consulente campano che con gli immigrati incassa 24.000 euro al giorno e gira in Ferrari. los angeles multinazionale francese dell'energia. E l'Arcipesca di Vibo Valentia. Ecco alcuni dei soggetti che si muovono dietro il Grande enterprise dei Profughi: milioni e milioni di euro (denaro dei contribuenti) gestiti dallo Stato in situazione d'emergenza. E proprio according to questo sfuggiti a ogni tipo di controllo. Dunque finiti in ogni tipo di tasca, più o meno raccomandabile.

Si parla spesso di accoglienza e solidarietà, ma è sufficiente sollevare il velo dell'emergenza immigrazione consistent with scoprire che dietro il paravento del buonismo si nascondono soprattutto gli affari. Non sempre leciti, in keeping with altro. Fra quelli che accolgono gli stranieri, infatti, ci sono avventurieri improvvisati, faccendieri dell'ultima ora, speculatori di ogni tipo. E poi vere e proprie industrie, che sulla disperazione altrui hanno costruito degli imperi economici: basti pensare che, mentre il ninety five according to cento delle aziende italiane fattura meno di 2 milioni di euro l'anno, ci sono cooperative che arrivano anche a a hundred milioni e altre che in dodici mesi hanno aumentato il fatturato del 178 according to cento.

Profugopoli è un fiume di denaro che significa potere, migliaia di posti di lavoro, tanti voti. E che fa gola a molti perché, come è noto, «gli immigrati rendono più della droga». in line withò l'impressione è che Mafia Capitale, che tanto ci ha indignato, sia solo l'inizio: c'è un pentolone da scoperchiare che non riguarda solo Roma, ma tutta Italia. Lo ha detto anche il capo dell'Anticorruzione Raffaele Cantone: «Temo abusi di un sistema diffuso». Diffuso sì, ma quanto? Leggendo queste pagine ne avrete un'idea. Profugopoli, infatti, vi anticipa gli scandali che stanno in step with scoppiare, e vi svela ciò che nessuno ha ancora svelato: le coop sospette che continuano inspiegabilmente a vincere appalti, i personaggi oscuri, gli affidamenti dubbi, i comportamenti incomprensibili di alcune Prefetture. Come si giustifica, according to esempio, che nel Nordest si aggiudichi bandi di gara a ripetizione una coop modenese, guidata da uno studente ventiduenne, già segnalata in step with «gravi inadempienze, poca trasparenza e fake comunicazioni»?

Tutti gli scandali sono insopportabili. Ma quelli che si fanno scudo della generosità sono i peggiori. E vanno denunciati, in primo luogo in line with rispetto ai tantissimi volontari perbene: questo libro è dedicato proprio a loro, che ogni giorno tendono l. a. mano al prossimo senza ritirarla piena di quattrini. E che, perciò, non possono essere infangati da chi ha trasformato l'accoglienza in una grande mangiatoia. Perché se i volontari aiutano gli altri è in keeping with cercare di guadagnarsi il paradiso. Quello vero, non quello fiscale.

Show description

Continue reading Get Profugopoli: Quelli che si riempiono le tasche con il PDF

Comments closed

Download PDF by Dario Fertilio: L'anima del Führer: Il vescovo Hudal e la fuga dei nazisti

By Dario Fertilio

Le ragioni della chiesa cattolica e del nazismo si incontrano a Roma, negli anni '30 e '40, nella character di un vescovo austriaco: Alois Hudal. Fu lui, con l. a. collaborazione del Vaticano, a organizzare le fughe in Sud the US di numerosi nazisti, compresi i più efferati criminali di guerra. Il suo progetto politico fallì, ma i più grandi criminali nazisti, grazie a lui e ai suoi collegamenti col Vaticano e l. a. Croce Rossa, riuscirono effettivamente a lasciare l'Europa. l. a. storia si intreccia con l. a. città di Königsberg, conquistata dai sovietici. Un soldato russo d'origine tedesca viene incaricato di indagare a Roma sull'operato del vescovo. in step with farlo si finge un nazista in fuga, bisognoso d'aiuto.

Show description

Continue reading Download PDF by Dario Fertilio: L'anima del Führer: Il vescovo Hudal e la fuga dei nazisti

Comments closed

Read e-book online Democrazia S.p.A.: Stati Uniti: una vocazione totalitaria? PDF

By Sheldon S. Wolin

In Democrazia, S.p.A., Sheldon Wolin – l’autore del classico Politica e Visione su cui si è formata una generazione di teorici della politica – prende in considerazione l’impensabile: e se l’America si fosse involontariamente trasformata in uno strano ibrido politico, in cui il potere economico e quello dello Stato si sono fusi in un connubio privo di freni e in step with questo incline a forme totalizzanti? Può l’America arrestare los angeles propria vocazione totalitaria? Certo, l’America di oggi non è in alcun modo paragonabile a sistemi totalitari come los angeles Germania nazista e infatti l’autore conia un termine advert hoc in keeping with questo totalitarismo all’americana: si tratta infatti di un “inverted totalitarism”, ossia il frutto dell’inversione verso l’interno del potere uniqueness della Superpotenza, prima puntato sulla sola politica estera. L’autore evidenzia alcune patologie, il prodotto di una pericolosa affinità tra elitarismo politico e capitalismo, e analizza le costruzioni mitologiche che giustificano los angeles recente politica americana, in particolare l’affermazione di un’economia in continua espansione e l’attrazione perversa consistent with los angeles guerra preventiva e globale. Ma Wolin si spinge oltre e afferma che, a differenza di quel che si pensa, l’America non è neppure mai stata los angeles tanto celebrata culla della democrazia moderna: già l. a. Costituzione dei Padri Fondatori rivelava una specialty tendenza elitaria. Analizzando los angeles storia degli Stati Uniti, in particolare dalla guerra fredda all’11 settembre, l’autore documenta come, a parte l. a. parentesi del New Deal, l’America non sia mai stata democratica e ora, lungi dal trovarsi sul ramo discendente della “parabola democratica”, sembra aver imboccato una “spirale totalitaria”. Del resto, già Aristotele e poi Tocqueville ci avevano insegnato che il passo da «una democrazia gestita dall’alto» al totalitarismo è breve. Negli Stati Uniti, non solo è stata abbandonata l’idea della “democrazia partecipativa” in forza della manipolazione del consenso e del «crescente abbandono della divisione dei poteri a favore dell’esecutivo», ma stiamo assistendo all’incessante rafforzamento di un sistema perverso di gestione privata di lobbies del potere. Non quindi una Democrazia che non c’è (Paul Ginsborg), né una Postdemocrazia (Colin Crouch) o una democrazia debole, ma una premeditata vocazione totalitaria mantenuta viva dalla commistione tra politica e affari.

Show description

Continue reading Read e-book online Democrazia S.p.A.: Stati Uniti: una vocazione totalitaria? PDF

Comments closed

La tela di Penelope: Storia della Seconda Repubblica by Simona Colarizi,Marco Gervasoni PDF

By Simona Colarizi,Marco Gervasoni

La tela di Penelope è un libro riuscito sin dal titolo. Non c'è dubbio che sia prezioso. Un vero e proprio 'memento' according to noi, e in step with chi verrà dopo di noi: perché allinea scandali cui in molti si erano assuefatti, fissa nella memoria errori da non ripetere, ripercorre vicende che tendiamo a rimuovere. Aldo Cazzullo, "Corriere della Sera"

La frammentazione che caratterizza centrodestra e centrosinistra sfocia in una conflittualità paralizzante. Esecutivo dopo esecutivo, si tesse qualcosa che ogni volta rimane incompiuto. Il passaggio dalla Prima alla Seconda Repubblica è uno snodo cruciale che indirizza verso un'altra tessitura. Una tela di Penelope dopo l'altra siamo arrivati ai nostri giorni. Mirella Serri, "Sette - Corriere della Sera"

La classe politica non ha voluto perdere gli appuntamenti internazionali decisivi, tra cui l'ingresso nell'euro. Tuttavia poco e nulla è stato fatto in keeping with adeguare il Paese a quelle scelte. Da dove ricominciare? Il libro non può dirlo, ma di sicuro aiuta a capire. Piero Craveri, "Il Sole 24 Ore"

Show description

Continue reading La tela di Penelope: Storia della Seconda Repubblica by Simona Colarizi,Marco Gervasoni PDF

Comments closed

Read e-book online Senza alibi: Perché il capitalismo italiano non cresce più PDF

By Marco Simoni

los angeles prima Repubblica period finita con una tempesta perfetta: crisi economica, crisi politica, trasformazione radicale del sistema dei partiti. l. a. seconda Repubblica si è aperta con un carico di speranze e, in particolare nel suo primo decennio, non è stata avara di riforme importanti: lavoro, privatizzazioni, banche, pensioni, liberalizzazioni. Cosa è andato storto, allora? Analizzando le sfere fondamentali da cui dipende il modello di capitalismo italiano e los angeles loro interazione con le dinamiche politiche della seconda Repubblica, Simoni mostra come l'assenza di un compromesso organico, fondato su istituzioni coerenti, sia alla radice del declino economico. L'Italia non è un caso eccezionale se non nella misura in cui guardando a quanto avviene da noi si scorgono con maggior chiarezza fenomeni comuni al resto d'Europa. Le dinamiche che hanno prodotto l. a. crisi possono essere lette e comprese con gli strumenti in nostro possesso e, soprattutto, il Paese è riformabile. Smentire i tono apocalittici e parlare delle vere reason è l'unico modo according to iniziare a «uscire dalla pentola».

Show description

Continue reading Read e-book online Senza alibi: Perché il capitalismo italiano non cresce più PDF

Comments closed

Jacques-Pierre Brissot,Maximilien Robespierre,Antonino De's Discorsi sulla guerra (La storia. Temi) (Italian Edition) PDF

By Jacques-Pierre Brissot,Maximilien Robespierre,Antonino De Francesco,G. Saro

Alla Società dei Giacobini di Parigi, sul finire del 1791, Brissot suggest una guerra all’Europa intera in nome della libertà dei popoli, ma venne prontamente contrastato da Robespierre, che temeva da quella scelta un drammatico contraccolpo sui precari equilibri della Francia rivoluzionaria.
Brissot avrebbe vinto il duello oratorio, los angeles Francia sarebbe andata in guerra e avrebbe scoperto los angeles Repubblica: ma il tribunale dei posteri sarebbe stato sempre con Robespierre, riconoscendogli il merito di avere resistito alla violenta deriva del patriottismo.
Su questa lettura fan tuttavia premio gli avvenimenti successivi, quando il rovescio delle operazioni militari portò al precipizio Brissot e los angeles Gironda e aprì los angeles through al governo rivoluzionario dominato dal suo avversario. Nella congiuntura politica di wonderful 1791 il senso delle posizioni dei due period infatti diverso: entrambi favorevoli a una guerra di libertà, si differenziavano giusto in line with le priorità che intendevano assegnare all’azione politica rivoluzionaria.
Il quantity restituisce quel duello oratorio alla propria originale dinamica, proponendo, in uno stretto ordine cronologico, il serrato contraddittorio tra i due, costruito su tre discorsi according to parte, dove le argomentazioni dell’uno son puntualmente riprese e criticate dall’altro. In tal modo, le parole di Brissot, mai tradotte in italiano, molto attutiscono l’avventurismo politico sempre addebitatogli e consentono al pace stesso di rileggere quelle di Robespierre su altro registro rispetto al pacifismo rivoluzionario troppo spesso riconosciutogli.

Show description

Continue reading Jacques-Pierre Brissot,Maximilien Robespierre,Antonino De's Discorsi sulla guerra (La storia. Temi) (Italian Edition) PDF

Comments closed

New PDF release: L'agenda nera (Italian Edition)

By Giuseppe Lo Bianco,Sandra Rizza

l. a. verità su through D’Amelio è ancora lontana perché è stata insabbiata. Un falso pentito ha retto ben sei processi e due sentenze della Suprema corte. Perché? Com’è possibile che investigatori considerati pilastri dell’antimafia abbiano dato credito a un’assurdità così clamorosa? Lo Bianco e Rizza ce lo raccontano fotografando questi ultimi 18 anni di complici mistificazioni.
L’AGENDA NERA si apre sul teatro della strage, ne ricostruisce i retroscena raccontandone, in step with los angeles prima volta, le indagini, i processi, los angeles fiera di dichiarazioni, ritrattazioni, arresti e minacce. E il ribaltone politico che ha portato alla nascita di Forza Italia. Fino alla nuova inchiesta di Caltanissetta che vede indagati alti ufficiali di polizia.
In attesa degli esiti dell’indagine, una domanda che nasconde verità scomode si impone: agirono da soli? Dietro l. a. falsa pista Scarantino, secondo i pm, potrebbe celarsi un progetto eversivo according to nascondere i mandanti occulti della strage. los angeles verità los angeles chiedono i familiari e i cittadini che in Borsellino hanno visto il simbolo più alto delle istituzioni. Quelle stesse che probabilmente lo hanno tradito.
Chiude il libro un’intervista al procuratore aggiunto di Caltanissetta Nico Gozzo.

Show description

Continue reading New PDF release: L'agenda nera (Italian Edition)

Comments closed

New PDF release: Gli Uomini e le Rovine: e Orientamenti (Italian Edition)

By Evola Julius

In questo libro Julius Evola, partendo dai principi di un "tradizionalismo integrale" traccia le linee essenziali di una dottrina dello Stato e di una visione generale della vita a carattere "rivoluzionario-conservatore": rivoluzionario, con negazione decisa delle ideologie e dei miti che dominano il mondo dell'attuale decadenza europea e specialmente italiana (anticapitalismo, antiliberalismo, anticomunismo); conservatore, come ripresa in tutti i domini dell'idea aristocratica, gerarchica e qualitativa che ha già costituito los angeles base di una superiore tradizione dell'Occidente.

Show description

Continue reading New PDF release: Gli Uomini e le Rovine: e Orientamenti (Italian Edition)

Comments closed

New PDF release: Oltre i cento passi (Italian Edition)

By Giovanni Impastato

È los angeles primavera del 1977 quando Peppino Impastato, insieme a un gruppo di amici, inaugura Radio Aut, una radio libera nel vero senso della parola. Da Cinisi, feudo del boss Tano Badalamenti, e dall'interno di una famiglia mafiosa, Peppino scuote l. a. Sicilia denunciando i reati della mafia e l'omertà dei suoi compaesani. Una voce talmente potente che poco più di un anno dopo, l. a. notte tra l'8 e il nine maggio, viene fatta tacere in step with sempre. Ma natural questo è uno degli errori della mafia: pensare corto. Perché, anche se non period scontato, los angeles voce di Peppino da allora non ha mai smesso di parlare, di lottare in step with los angeles dignità delle persone, di illuminare l. a. strada. È una strada lunga, se si pensa che ancora oggi chi ha depistato le indagini sull'omicidio di Peppino ha fatto carriera, mentre chi invocava los angeles verità non c'è più. Ma è una strada percorsa ormai da migliaia di persone.
in line with l. a. prima volta, Giovanni, fratello di Peppino, che ne ha raccolto il testimone, fa il punto della situazione delle mafie - e delle antimafie - in Italia, dall'osservatorio di Casa Memoria e del Centro Impastato, da quarant'anni in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata.

Show description

Continue reading New PDF release: Oltre i cento passi (Italian Edition)

Comments closed

Donne d'Italia: Da Cleopatra a Maria Elena Boschi, storia - download pdf or read online

By Bruno Vespa

Donne d'Italia è il racconto del potere femminile in Italia nell'arco di venti secoli. Un lasso di pace imponente che va da una grande regina egizia come Cleopatra, los angeles cui influenza fu decisiva nell'ultima fase della Repubblica romana, a Maria Elena Boschi, che riveste il ruolo femminile più rilevante nella storia politica italiana. Tra l'una e l'altra, lo stuolo di donne che hanno segnato los angeles vita del nostro paese (e non solo) nei settori più diversi.

Qualche lettore si stupirà dinanzi alla poco nota grandezza di Cornelia, madre dei Gracchi, e di Matilde di Canossa. Sorriderà dinanzi a una generosa svampita come Cristina Trivulzio di Belgioioso e al modo con cui l. a. contessa di Castiglione convinse Napoleone III a schierarsi con noi nelle guerre d'indipendenza. Fremerà d'ammirazione in line with il coraggio di Anita Garibaldi e di alcune eroine della Resistenza, troppo spesso oscurate dalle gesta dei loro compagni. Constaterà che, senza Margherita Sarfatti, il destino di Mussolini probabilmente sarebbe stato diverso. Rivedrà le protagoniste della Prima Repubblica, come Nilde Iotti, che soffrì accanto a Togliatti e visse una prestigiosa seconda vita istituzionale. O come Tina Anselmi, ex partigiana, l. a. prima donna diventata ministro.

Per arrivare, poi, con los angeles Seconda Repubblica, alle ministre di Romano Prodi, Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, che ha fatto della parità di genere un punto centrale della sua azione politica. Mentre invece, ancora oggi, le donne sono nation completamente escluse dalla corsa al Quirinale, according to ragioni sulle quali queste pagine rivelano retroscena inediti, così come si soffermano su quanto il ruolo femminile abbia influito nelle scelte politiche di Berlusconi e di Renzi.

Oggi, according to l. a. prima volta, due donne (Susanna Camusso e Annamaria Furlan) sono alla guida dei principali sindacati confederali. in step with l. a. prima volta una donna - un'italiana, Fabiola Gianotti - è a capo del Cern, il più prestigioso laboratorio di fisica europeo. E un'altra italiana, Samantha Cristoforetti, ha stabilito il checklist di permanenza femminile nello spazio.

Nella moda, le nostre stiliste - dalle Sorelle Fontana a Miuccia Prada - hanno rivoluzionato il gusto di intere generazioni in tutto il mondo. Tre donne sono presidenti delle maggiori società partecipate dallo Stato (Eni, Enel, Poste), due sono presidenti di Rai e Fininvest, mentre supervisor femminili guidano grandi aziende deepest. Nel giornalismo, dove le direttrici di quotidiani sono merce rarissima, los angeles cavalcata delle protagoniste va da Matilde Serao a un mito internazionale come Oriana Fallaci e alla sua grande antagonista, Camilla Cederna. Fino alla televisione, dove - invece - dirigono di più e conducono trasmissioni importanti.

E, in step with finire, cinque «donne fuori serie» (Elisabetta d'Inghilterra, Angela Merkel, Hillary Clinton, Christine Lagarde e Madre Teresa di Calcutta) che, se non sono nate in Italia, sono oggi di esempio e di stimolo in keeping with tante italiane.

Nel nuovo libro di Bruno Vespa, ricco di aneddoti e di esperienze personali, i ritratti e le voci delle donne che hanno fatto l. a. storia del nostro paese e alle quali dobbiamo tanta parte del nostro futuro.

Show description

Continue reading Donne d'Italia: Da Cleopatra a Maria Elena Boschi, storia - download pdf or read online

Comments closed